Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
Canali


Visualizza Ingrandimento

Canali” Chardonnay

Vino prodotto con il 100% da uve selezionate provenienti esclusivamente dai vigneti di nostra proprietà nel Salento, in Puglia. Il tutto dalla terra alla messa in bottiglia, avviene unicamente nella cantina “Nuova Vite”.

Caratteristiche organolettiche:

  • Colore: giallo paglierino con riflessi verdolini.
  • Aroma: Ha profumi fruttati e floreali, con noe di mela, pera e mandorla, finale di vaniglia e canditi.
  • Sapore: vino fresco, equilibrato e morbido, con sentori setoei che completano la sua consistenza
  • Temperatura di servizio: temperatura ideale per servire questo vino è da 8 º a 10 º C.
  • Abbinamenti: Ottimo come aperitivo, con antipasti magri, minestre e risotti, con piatti a base di uova e pesce, e con carni bianche. 

Caratteristiche tecniche:

  • Denominazione: IGT Salento, Italia;
  • Vitigno: 100% Chardonnay,
  • Gradazione: 13%
  • Caratteristiche del suolo: Questi vigneti sono coltivati in collina dal terreno calcareo e dal suolo arido, anche composto di conchiglie fossili, in quanto le colline crescono fuori dal luogo di produzione dei fondali marini
  • Vigneto: 10.000 kg / ettaro
  • Età delle viti: 1989
  • Vendemmia: Le uve sono state raccolte manualmente in 25kg scatole, durante l'inizio di agosto, all'inizio La mattina, quando il sole non è risorto e la temperatura è perfetta per vendemmiare.
  • Criomacerazione: (macerazione a freddo) una procedura per la produzione di vino bianco che trattiene le bucce e le uve a temperatura estremamente bassa per circa 8 ore, prima della fermentazione, al fine di migliorare la struttura del vino.
  • Pressatura: Immediatamente dopo la criomacerazione, il mosto è stato messo in una presa soffice, in cui viene separato dalle bucce, in modo che il vino è composto dalla porzione di succo del mosto.
  • Fermentazione alcolica: Fermentazione in vasche di acciaio inox (vinificatori), a temperatura controllata (16 º -18 º C)
  • Fermentazione malolattica: questa avviene spontaneamente in primavera quando la temperatura si alza.
  • Stabilizzazione: La stabilizzazione è a freddo, per garantire che precipitati tartarici non appaiono una volta che il vino viene portato alla normale temperatura.

Prezzo: Chiama per il Prezzo